correre in palestra

Correre all’aperto o corsa indoor? Cosa preferiscono gli italiani?

Meglio correre all’aperto o utilizzare il tapis roulant? questa è la domanda che la maggior parte degli sportivi si pone. La corsa di sicuro è un’attività che serve per regolare la circolazione del sangue e inoltre risulta essere efficace per il cuore. Generalmente la corsa all’area aperta è capace di rimuovere lo stress e di far tornare il buon umore a chiunque. In questo articolo vediamo cosa cambia se si intraprende una corsa su un tapis roulant o se si decide di eseguire questo allenamento fuori di casa.

CORRERE ALL’APERTO

Correre fa bene alla salute e se scegliete un luogo naturale per farlo è ancora meglio, il posto influisce molto su questa attività sportiva. Non dovete far altro che mettervi positivi caricarvi di una grande forza di volontà e tutto vi risulterà molto più facile. Inoltre dovete munirvi di un abbigliamento adatto per il vostro running.

Chiunque può iniziare a correre, di sicuro dovete tener conto che l’area aperta e la fatica, richiedono più ossigeno rispetto a chi usa il tapis roulant in casa o in palestra. I muscoli si attivano facilmente e in maniera molto più integra. Se desiderate eliminare quel grasso addominale che avete accumulato durante l’inverno e volete tonificare e scolpire il vostro fisico o magari avete una gara da fare per mettere in mostra il vostro corpo ben rassodato, la corsa all’area aperta ha la capacità di soddisfare tutte queste esigenze, basta avere un pò di pazienza e molta costanza.

Ma come abbiamo detto prima non serve solo per avere una buona forma fisica, ma anche per rilassare la propria mente. Ottima quindi dal punto di vista psicologico, inoltre è un allenamento piacevole e che consente di scoprire i posti che si percorrono. Essere a contatto con la natura e con il luogo che si decide di percorrere, dà alla persona una sensazione di libertà, privi di vincoli di spazio e quant’altro.

Bisogna stare attenti al contatto con il suolo per quanto riguarda le articolazioni e muscoli. Se si corre per strada dovete sapere che il suolo essendo solido e nello stesso tempo instabile, rende il tallone e il collo del piede molto deboli e stressati. Uno dei tanti svantaggi è che con il passare del tempo si possono verificare degli incidenti. Tra i vantaggi ovviamente troviamo il fattore economico, non costa quasi nulla se non l’abbigliamento che dovete avere od acquistare. Infine possiamo aggiungere che correre su strada può causare dei danni, per via degli ostacoli lungo il percorso. Per rendere tutto più gradevole e confortante potete ascoltare della musica, utilizzando degli auricolari, degli occhiali appositi o delle cuffie.

CORRERE SU UN TAPIS ROULANT

correre sul tapis roulant
Il tapis roulant è un’ottima soluzione per tutti coloro che non vogliono andare in palestra o per chi non vuole uscire per via del brutto tempo, ma allo tempo tempo per chi desidera continuare a tenere in forma il proprio fisico. La corsa sia su un tappeto magnetico od elettrico, sia all’aperto comporta sempre un pò di fatica e di sforzo. Quest’ultima può sia aumentare che diminuire a seconda del soggetto. Questo nuovo modo di correre anche in un luogo chiuso (modalità indoor) permette alla persona di non venire a contatto con ostacoli sulla strada e molto altro ancora. Allenandosi su una base solida e liscia permette di gran lunga allo sportivo, di eseguire il proprio esercizio in piena tranquillità. I vantaggi rispetto al metodo di corsa tradizionale sono tanti, ad esempio attraverso il display a LED di cui possiede lo strumento, si possono tenere sotto controllo vari aspetti.

Tra questi è possibile verificare appunto i battiti cardiaci, la velocità, l’inclinazione del piano, il ritmo, il gesto tecnico. Grazie agli ammortizzatori si ha un buon riscontro con il suolo. Ma anche questo sistema potrebbe creare dei problemi sotto l’aspetto della saluto, ovvero con il passare del tempo il tendine d’Achille potrebbe risentire di questo sistema. Anche le ginocchia a lungo andare possono presentare dei problemi.

Inoltre chi utilizza il tapis roulant di solito lavora duramente sui quadricipiti e generalmente durante l’allenamento si tende ad alzare il piede. Per poter utilizzare questo strumento basta frequentare una palestra e pagare una quota mensile, altrimenti è possibile acquistarne uno professionale (se si intende lavorare bene) che parte da una spesa minima di 160€ fino a 500/600€. Arrivano a supportare un peso con un massimo di 180 Kg, per le persone che superano questa fascia è sconsigliato altamente, proprio perché si possono avvertire dei dolori alla schiena, a causa della scorretta postura. Anche in questo caso per rendere più allegra la vostra corsa ascoltate della musica, questa vi aiuterà a tirarvi sù il morale e ad affrontare bene la vostra giornata, anche in fase di allenamento.

Queste sono le differenze tra correre su un tapis roulant o correre all’aperto, come avete potuto vedere ci sono dei pro e dei contro ad ognuno dei due casi. Sta a voi decidere quale modalità scegliere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *